Mixing e Mastering non sono processi magici, purtroppo, non possono sistemare quello che non va nelle tracce registrate. Se le tracce sono state registrate correttamente allora mixing e mastering potranno davvero valorizzarle e portare il vostro pezzo ad essere una vera hit. Se le tracce non sono ben registrate, hanno problemi di intonazione o di tempo continueranno ad essere così anche dopo il mixing, purtroppo. Ovviamente, piccoli problemi di intonazione o di tempo possono essere sistemati durante la fase di editing (che non rientra però nel mixing!) ma se la traccia “non spinge” già  semplicemente durante la fase di recording il mixing non potrà  sicuramente renderla “spinta”. Fate del vostro meglio per mantenere buone le tracce fin dalla fase di recording, in questo modo il mix sarà  assolutamente fantastico, fidatevi 😉

1) Come mandare le tracce

Mixing

  • I file devono essere in formato WAV, registrati ad almeno 44.1KHz / 24 bit
  • Dare un nome consistente alle tracce (per esempio: nometraccia_numerotraccia_tipo_left_right_ecc.wav)
  • Allegare sempre un file di test che spiega chiaramente il bpm del pezzo, il tempo, come sono state registrate le tracce, se ci sono cambiamenti di bpm o tempo durante il pezzo e come evolve il pezzo stesso (cioè intro @ 0:00, strofa @ 1:00)
  • Mandare le tracce tramite link per scaricarle (attraverso un servizio di file sharing o con un upload sul vostro dominio) “impacchettando” ogni traccia del pezzo e il foglio di testo in uno zip separato per ogni canzone, non allegare nulla via mail

Mastering

  • Fornire la tracklist ordinata dell’EP / Album
  • Fornire link per download (come spiegato sopra) del pezzo su cui fare il mastering (come sopra, almeno 44.1KHz / 24 bit, formato WAV)
  • Numerare i pezzi in modo corretto
  • Se il pezzo è stato mixato da voi stessi, lasciare sempre un po’ di “room” sul canale master: affinchè il mastering possa essere effettuato al meglio è necessario avere un minimo di “libertà ” sul volume del canale master, altrimenti il mastering non offrirà  il massimo risultato

2) Come vi fornirò le revisioni di mixing

  • Il primo mix verrà  consegnato entro la scadenza concordata
  • Possibilità  di avere fino a 2 revisioni del mix (quindi in totale ci saranno revisione 0, rev 1 e rev 2)
  • Il cliente sceglierà  la revisione del mix che preferisce (potete scegliere la revisione che vi piace di più tra le 3 fornite)
  • Le revisioni del mix saranno inviate come clip di 1:30 minuti, con un watermark al centro del clip. Il mix finale dell’intero pezzo verrà  inviato quando sarà  scelta la revisione finale.
  • Opzionalmente sarà  possivile ascoltare le revisioni su SoundCloud.

3) Come pagare

  • PayPal è il servizio di pagamento preferito, è comunque possibile concordare altri tipi di pagamento
  • il 50% deve essere pagato in anticipo
  • Il rimanente 50% sarà  pagato alla fine del lavoro

Se avete dubbi/domande non esitate a contattarmi!