BlueCat's Triple EQ
BlueCat's Triple EQ, great plugin in Mid/Side mode

Mid/Side Processing

Una cosa che ho imparato in questi anni è che il mastering è un processo che può determinare pesantemente la resa di un mix. A volte si pensa che sia solo una questione di “volume” percepito, ma non è così. Oltre ad essere un processo piuttosto delicato richiede anche alcuni skill che si posso acquisire solo facendo pratica, e ovviamente informandosi! Tempo fa mi sono imbattutto in un tipo di processing che mi risultava piuttosto oscuro: il Mid/Side processing. Mi capitava spessissimo di vedere su qualche plugin il pulsante “Mid/Side” e vi confesserò che molto ingenuamente pensavo si riferisse a qualche range di frenquenze da processare (probabilmente complice la parola “mid”).

Ovviamente, non avevo capito nulla. il Mid/Side processing è una tecnica di elaborazione del segnale che punta ad applicare l’effetto desiderato separatamente sulla parte “mono” del segnale o sulla parte “stereo”. In pratica possiamo elaborare un segnale composto da mono + stereo (mid + side) invece che dal tipico Left + Right. Di conseguenza, quando su un plugin notiamo un pulsante Mid/Side vuol dire che possiamo applicare quell’effetto separatamente sulla parte mono o stereo del segnale. A che pro? Chiaramente esistono centinaia di effetti che possono essere applicati in questo modo, l’esempio più semplice è quello dell’equalizzazione, che usata in modalità  mid/side può aiutare a rendere la traccia più “ampia” nella sua immagine stereo.

BlueCat's Triple EQ
BlueCat’s Triple EQ, great plugin in Mid/Side mode

Mi piace mantenere sempre la componente dei bassi il più possibile sulla parte mono, in modo da avere sempre dei bassi consistenti e “dappertutto”. Se durante la fase di mastering volessimo migliorare i bassi potremmo applicare un leggero boost in modalità  mid/side solo sulla parte mid. In aggiunta, per avere un’immagine stereo più ampia, a volte metto un leggero boost sugli alti utilizzando la parte “side” del segnale. In pratica è possibile elaborare (in questo caso equalizzare) il segnale in modo da concentrarsi solo sulla parte mono o sulla parte stereo separatamente. Soprattutto in fase di mastering vi accorgerete che è possibile raggiungere ottimi risultati grazie a questa tecnica. Nessun limite alla sperimentazione!

Ho trovato estremamente utili alcuni tutorial su audiotuts+ proprio su questo argomento. Trovate un interessantissimo post sull’uso del Mid/Side processing cliccando qui.

Ora è il momento di sperimentare! Non è una tecnica straordinaria?!?

Related posts:

Lascia un Commento