producing with free stuff

Produrre un brano con solo free plugin

E’ da un po’ di tempo che penso di produrre un brano usando solamente strumenti free. Non sto parlando solamente di mixing in questo caso, intendo proprio dall’inizio alla fine: strumenti VST, simulatori per chitarra e basso, sample di batteria. In passato, ho già fatto dei mix usando solo free plugin, so che si possono ottenere grandi risultati, gli effetti free stanno acquisendo una qualità ormai paragonabile alle corrispettive versioni commerciali. I virtual instrument stanno migliorando allo stesso modo, ma con un passo leggermente più lento secondo me.

Domanda
E’ veramente possibile produrre un brano di qualità usando solo strumenti free?

Ovviamente è possibile ma intendo: il risultato sarà “commercialmente accettabile“? Mi sono fatto una domanda e mi sono dato una risposta, è effettivamente possibile.

Prima di proseguire vorrei fare una precisazione: per produrre il mio brano ho usato il mio laptop, la mia interfaccia audio “portatile” (il Line6 POD GX), la mia postazione desktop per mixing e mastering. Come DAW ho usato Reaper. Chiaramente tutto questo non è stato gratis, infatti quando dico “produzione con plugin free” presuppongo abbiate già a vostra disposizione tutti gli strumenti per registrare e comporre il tutto, compresa ovviamente la licenza per il programma DAW. Ce ne sono molti anche gratuiti in rete, come dicevo ho usato Reaper, che ovviamente non è free, ma ha una licenza con un prezzo del tutto ragionevole.

Detto ciò ecco il brano che ho prodotto, è un pezzo heavy metal strumentale, con un bel po’ di orchestrazioni e qualche synth/FX qua e là, soprattutto nell’intro. Ho registrato tutte le chitarre (e per questo mi scuso anticipatamente perchè non sono affatto un chitarrista) e ovviamente il basso. Questi due sono gli unici strumenti “veri” del pezzo, tutto il resto è stato ottenuto con strumenti virtuali

A me suona molto bene, avendo scritto il pezzo ovviamente dico “mi piace”, ma da un punto di vista puramente tecnico credo suoni molto bene, soprattutto considerando l’uso di soli strumenti gratuiti. Dato che non voglio dilungarmi troppo mi limiterò a elencare di seguito quali strumenti ho usato, andrò più in dettaglio nei prossimi post, dove spiegherò come ho usato i vari plugin.

  • Batteria: ho usato alcuni loop midi (modificati all’occorrenza per le necessità del brano) di MT PowerDrumKit 2. Ho poi convertito l’intera parte midi per usare la drum map e i suoni di Strike Sound Home Kit. Questa è la libreria che è stata usata nel mix finale opportunamente processata. Strike Sound Home Kit è scaricabile in formato SFZ, che in questo caso ho caricato in Sforzando (sempre free).
  • My Jackson C5MJ bass and my cheap SG guitar
    My Jackson C5MJ bass and my cheap SG guitar

    Chitarre: ho registrato tutto usando la mia più che economica chitarra SG style, in accordatura B drop. Sull’intro e sul solo ho usato LePou HyBrit come emulazione di testata. Le chitarre ritmiche sono state processate con TSE 808 e Lepou Legion. Su tutte le chitarre ho usato gli IR free di 1960 Rew Wire BIGBox, caricandoli in NadIr di Ignite Amp.

  • Basso: il mio fidato Jackson C5MJ del 2001 ha fatto il suo dovere come al solito. La catena di effetti in questo caso è TSE B.O.D. + SHB-1 di Ignite Amps + impulsi “Le Chatelet” come cabinet emulation. Ho anche duplicato la traccia DI e l’ho processata con Audio Assault Bass Grinder Free per avere una bella distorsione da affiancare alla parte principale all’occorrenza.
  • Orchestrazioni: qui entrano in gioco un bel po’ di strumenti, tre dei quali presi dalla libreria Sonatina Symphonic Orchestra in formato SFZ. Penso che allo stato attuale non esista niente di questa qualità che si possa scaricare gratuitamente, in ogni caso se conosceste una libreria orchestrale che secondo voi suona anche meglio ed è free VI PREGO di contattarmi, sarebbe fantastico. In soldoni: Violini, Viole e Corni vengono da questa libreria, Ho caricato il file SFZ in Zampler, un altro free sampler simile a Sforzando. Ho usato altri due strumenti come “layer”: kbh-strings in formato SF2 caricato in DSK sf2 v2 e DSK Virtuoso. Per la parte di piano nell’intro ho usato Versilian Studios Upright No. 1, fantastico. Infine DSK ChoirZ per i cori e Church Organ 2nd per l’organo da chiesa.
  • Synth ed effetti: Crystal ed Helm sono i synth maggiormente usati, sviluppati rispettivamente da Green Oak e Matthew Tytel, si trovano in particolare nell’intro. Ho anche aggiunto un sample della libreria free di 99sounds Rumore Cinematic Impacts, semplicemente spettacolare, un must per qualsiasi sound designer/compositore.

Come dicevo prima, ho fatto mixing e mastering con Reaper, usando anche in questo caso solo plugin stock e free, parlerò più in dettaglio di questo argomento in futuro. Attendo i vostri pareri su questo pezzo!

Related posts:

Lascia un Commento